Biografia

Guido Umberto Sacco è nato nel 1981 e ha iniziato gli studi musicali all’età di sette anni.

Si è diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio “Luca Marenzio” di Brescia, studiando con il maestro Maria Teresa Mendicini.

Ha conseguito il Diploma Accademico di Primo Livello in Composizione (con 110 e lode) presso il Conservatorio di Brescia, nonché, in precedenza, il Compimento Medio del corso tradizionale di Composizione presso il Conservatorio di Milano, studiando rispettivamente con i maestri Paolo Ugoletti ed Elisabetta Brusa. 

Ha conseguito il Diploma Accademico di Secondo Livello ad Indirizzo Didattico presso il Conservatorio di Brescia, studiando, fra gli altri, con il maestro Francesco Gatta.

Per oltre cinque anni ha approfondito lo studio del repertorio pianistico sotto la prestigiosa guida del maestro Pier Narciso Masi, conseguendo il Diploma Triennale di Alto Perfezionamento presso l’Accademia “Arcangelo Corelli” di Fusignano e il Diploma Biennale di Perfezionamento Pianistico presso l’Accademia Musicale di Firenze. 

Il maestro Masi ha scritto di lui: 

“Sono lieto di constatare le notevoli doti artistiche di Guido Sacco, accompagnate da una crescente maestria pianistica e da una maturazione intellettuale e culturale che fanno intravedere lo svilupparsi di una personalità non comune. Sono perciò convinto del suo affermare una ben salda statura di musicista di razza.”

Ha conseguito il diploma in Musica per l’Immagine (musica e design sonoro per cinema, televisione, video e multimedia) presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano. 

Affascinato dagli aspetti estemporanei della creazione musicale, si è dedicato allo studio dell’improvvisazione classica, sotto la guida del maestro Christiane Montandon, e dell’improvvisazione Jazz, frequentando i seminari estivi perugini del Berklee College of Music di Boston.

Si è esibito in concerti, prediligendo il repertorio classico e romantico.

Ha scritto colonne sonore e musiche di scena, collaborando, tra gli altri, con i registi Joseph Edward Rozzo, Werner Anderson, Elena Maggioni, con il teologo e artista Luca Moscatelli, con l’attore Antonio Zanoletti.

Ha collaborato con molti musicisti, anche nell’ambito della musica extra-colta.

Diverse tra le sue composizioni sono state eseguite in concerti pubblici.

 

Collabora con Lucile Boulanger, gambista francese di fama internazionale. A lei ha dedicato la “Suite Nocturne” per Viola da gamba sola.

 

Suona con Enrico Barbagli, nell’originale formazione del duo clavicembalo e fortepiano.

 

Ha realizzato diverse pubblicazioni discografiche, sia in qualità di pianista-interprete (Variazioni Goldberg di Bach, Prélude, Fugue et Variation di Franck) sia di compositore (Music for Dodos, Blue, ecc.).

I suoi lavori sono pubblicati per le Edizioni Musicali Tranquilo di Stefano Barzan e Michela Casazza.

 

Nell’a. a. 2006/2007 ha insegnato Pianoforte, in qualità di docente assistente, presso il Conservatorio di Brescia.

Dal 2010 al 2017 ha insegnato in diverse Scuole Secondarie di Primo Grado ad Indirizzo Musicale della provincia di Milano.

Dal 2017 è titolare di cattedra di Pianoforte presso il Liceo Musicale “Paolina Secco Suardo” di Bergamo.